Categorie
Informazione

24 novembre 2010

24 novembre 2010, il giorno che cambierà il mondo come lo conoscevamo sta per arrivare, almeno secondo chi leggendo alcuni cerchi nel grano, hanno tirato fuori questa data, il 24 novembre 2010 come possibile giorno per l’invasione aliena sulla Terra.

La rete internet, forse oramai l’unica fonte indipendente d’informazione, freme per l’appuntamento con il 24 novembre 2010, migliaia di ricerche su google e sugli altri motori di ricerca si sovrappongono, c’è chi cerca:

24 novembre 2010
24 novembre alieni
24 novembre ufo
24 novembre cerchi nel grano

Se vuoi approfondire l’argomento leggi 24 novembre 2010.

4 risposte su “24 novembre 2010”

Non riescono a prevedere un terremoto..mo vogliono prevedere la catastrofe e l’incontro con il mondo alieno..allarmando inutilmente la gente!Invece di pensare a cose molto più importanti che stanno ammazzando questo paese..ma andate a zappare!

Non riescono a prevedere un terremoto..mo vogliono prevedere la catastrofe e l’incontro con il mondo alieno..allarmando inutilmente la gente!Invece di pensare a cose molto più importanti che stanno ammazzando questo paese..ma andate a zappare!

In effetti ritengo davvero improbabile poter definire una data dall’interpretazione di cerchi che primo deve esserne certa la provenienza aliena e secondo bisogna capire su quali parametri impostare la decodificazione… si forse “ANDATE A ZAPPARE” può essere un buon monito. Tutto oggi pensano al profitto, alla giacca e cravatta, e si allontanano dalla terra e dalla vita semplice… Auguri!!!

In effetti ritengo davvero improbabile poter definire una data dall’interpretazione di cerchi che primo deve esserne certa la provenienza aliena e secondo bisogna capire su quali parametri impostare la decodificazione… si forse “ANDATE A ZAPPARE” può essere un buon monito. Tutto oggi pensano al profitto, alla giacca e cravatta, e si allontanano dalla terra e dalla vita semplice… Auguri!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.