Categorie
Politica

Berlusconi telefona a Ballarò

Silvio Berlusconi telefona a Ballarò
Silvio Berlusconi telefona a Ballarò
Berlusconi telefona a Ballarò, nella trasmissione andata in onda questa sera 23 novembre 2010, telefona per giustificarsi dalle accuse di non aver mantenuto la promessa di eliminare i rifiuti dalle strade di Napoli.
La telefonata di Berlusconi, si caratterizza dal fatto che il premier, prima dichiara di rispondere alle domande del conduttore Floris, dopo aver esposto le proprie opinioni sull’argomento dei rifiuti di Napoli, ma invece, Berlusconi una volta finito il suo discorso, saluta e chiude la telefonata.

Intanto la condizione della nostra città peggiora, giorno dopo giorno, la monnezza invade strade e vicoli, mentre i politici non fanno altro che scaricarsi le responsabilità, non è possibile continuare così.

6 risposte su “Berlusconi telefona a Ballarò”

è abbastanza chiaro ormai che al nostro “onorato” governo conviene che la situazione rimanga tale….non sarà perchè magari fare la figura dei poveri pezzenti davanti ai commissari europei farebbe gonfiare le tasche di qualche politico…ops…di svariati politici che incasserebbero gli aiuti a spese della salute di PERSONE UMANE la cui unica colpa è quella di credere alle stronz..e di questi esseri meschini….AMICI RIFLETTIAMO QUANDO ANDREMO DI NUOVO ALLE URNE…VOTIAMO UOMINI NON I SOLITI PAGLIACCI…!!! UN ABBRIACCIO FORTE..anche noi in Sicilia siamo messi malissimoOOO.

è abbastanza chiaro ormai che al nostro “onorato” governo conviene che la situazione rimanga tale….non sarà perchè magari fare la figura dei poveri pezzenti davanti ai commissari europei farebbe gonfiare le tasche di qualche politico…ops…di svariati politici che incasserebbero gli aiuti a spese della salute di PERSONE UMANE la cui unica colpa è quella di credere alle stronz..e di questi esseri meschini….AMICI RIFLETTIAMO QUANDO ANDREMO DI NUOVO ALLE URNE…VOTIAMO UOMINI NON I SOLITI PAGLIACCI…!!! UN ABBRIACCIO FORTE..anche noi in Sicilia siamo messi malissimoOOO.

Il timore è che si voglia far passare per normalità un’emergenza continua. Se non fossero venuti gli ispettori UE la notizia della spazzatura di Napoli sarebbe scivolata in fondo a tutto.

Bisogna reagire. Iniziare da soli a differenziare per quanto possibile ( se non si fa il porta a porta è impossibile differenziare l’umido) e cercare di evitare alla prossima tornata elettorale di votare persone e volti che già hanno affrontato, sbagliando e perdendo la sfida, il problmea monnezza. Per ogni partito o coalizione ci sarà qualche giovane, qualche volto nuovo o no?

Il timore è che si voglia far passare per normalità un’emergenza continua. Se non fossero venuti gli ispettori UE la notizia della spazzatura di Napoli sarebbe scivolata in fondo a tutto.

Bisogna reagire. Iniziare da soli a differenziare per quanto possibile ( se non si fa il porta a porta è impossibile differenziare l’umido) e cercare di evitare alla prossima tornata elettorale di votare persone e volti che già hanno affrontato, sbagliando e perdendo la sfida, il problmea monnezza. Per ogni partito o coalizione ci sarà qualche giovane, qualche volto nuovo o no?

cari sinistri amici,mi spiace molto vedervi cosi agitati ma fatevene una ragione,resterà il nostro Presidente del consiglio,da voi cosi violentemente vituperato in ogni trasmissione sinistrorsa rimarrà al comando della nosra amatissima Patria con il grande consenso di milioni di persone che come noi vogliono fortissimamente vivere re in un mondo normale senza quella schifosa faziosità che regna nella politica dei compagni di sinistra.saluti e auguri allo spoglio delle prossime elezioni

cari sinistri amici,mi spiace molto vedervi cosi agitati ma fatevene una ragione,resterà il nostro Presidente del consiglio,da voi cosi violentemente vituperato in ogni trasmissione sinistrorsa rimarrà al comando della nosra amatissima Patria con il grande consenso di milioni di persone che come noi vogliono fortissimamente vivere re in un mondo normale senza quella schifosa faziosità che regna nella politica dei compagni di sinistra.saluti e auguri allo spoglio delle prossime elezioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.