, ,

Higuain: rinnovo o addio? Il valzer dei bomber europei

La telenovela Higuain sembra quasi giunta al termine, con un lieto fine per i tifosi partenopei: il forte attaccante argentino in forza al Napoli sembra vicinissimo a firmare un nuovo contratto da 6 milioni di euro a stagione.

Higuain

 

Ma attenzione perché non è tutto oro quello che luccica, nonostante si parli di El Pipita, e nonostante la firma sul documento che dovrebbe trattenere Higuain alle pendici del Vesuvio fino al 2019, c’è da valutare anche un altro importante aspetto: nel nuovo contratto non ci dovrebbe essere la clausola monstre da 94 milioni di euro.

Dunque il cartellino del ragazzo nato a Brest potrebbe diventare improvvisamente più appetibile per le super potenze del club europeo, quest’anno scoraggiate proprio dalla cifra inserita nel precedente contratto. Per ora la presenza di Higuain a Castel Volturno sembra assicurata, anche grazie al ricco stipendio concesso da De Laurentis al suo gioiello, ma tra 12 mesi potrebbe non bastare neanche quest’adeguamento economico.

Higuain

Higuain è un giocatore classe ’87 e l’anno prossimo avrà 29 anni, età delicata per un calciatore: l’argentino dovrà decidere dove trascorrere gli ultimi anni da protagonista assoluto della sua carriera e se il Napoli dovesse fallire nuovamente l’approdo in Champions League, El Pipita potrebbe decidere di cambiare aria per provare a vincere qualche trofeo importante.

Ma chi si può permettere Higuain oggi? In realtà pochissime squadre, visto che la valutazione del giocatore si aggira intorno ai 60/70 milioni di euro. Nel corso di questa sessione di mercato ci aveva pensato lo scatenato Paris Saint-Germain, che in queste ore sta chiudendo un altro colpo argentino, ovvero l’acquisto di Angel Di Maria.

Di Maria
Di Maria

Se i francesi dovessero decidere di privarsi di Ibrahimovic, allora potrebbero dare la caccia a un altro asso del pallone e Higuain rientra nella lista stilata dal club di Parigi. Insieme a lui c’è anche la suggestione Cristiano Ronaldo, che arrivato a 30 anni, potrebbe decidere di confrontarsi in un nuovo campionato e con il ruolo di super star assoluta per tutta una nazione. Attualmente CR7 sembra comunque più interessato a cimentarsi al tavolo da gioco che a pensare a un eventuale trasferimento sotto la Torre Eiffel, ma il mercato chiude tra un mese e tutto è ancora possibile.

Ovvio che se arrivasse il portoghese, il PSG abbandonerebbe la pista Higuain e l’argentino sarebbe a quel punto molto più vicino alla Premier League, altro campionato che non ha certo paura di spendere decine di milioni di euro per fare la spesa in Italia. Non è un mistero che Higuain piaccia moltissimo a Arsene Wenger, tecnico dell’Arsenal, che vorrebbe portare il numero 9 del Napoli a Londra per formare un tandem d’attacco micidiale insieme ad Alexis Sanchez, altra vecchia conoscenza del calcio italico.

Wenger

Potrebbero fare un pensierino al franco-argentino anche le due squadre di Manchester, che proprio quest’anno si sono private di alcuni giocatori di primo piano come Falcao, Van Persie, Nani, Jovetic e probabilmente Dzeko.

Il valzer dei bomber europei potrebbe cominciare a breve e sarebbe sufficiente che uno solo di questi campioni cambiasse maglia per innescare un effetto domino. Per il Napoli però una certezza: col rinnovo del contratto Higuain resta almeno fino al 2016 e in caso di qualificazione nell’Europa che conta non è detto che El Pipita non decida di onorare il suo contratto anche negli anni a venire.

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lumina in Castro

LUMINA IN CASTRO : L’INCENDIO DEL 1799

Higuain: rinnovo o addio? Il valzer dei bomber europei