, ,

Casatiello napoletano

casatiello
casatiello napoletano torta rustica pasquale

La ricetta del casatiello napoletano, una tradizionale pietanza di Pasqua del popolo partenopeo

casatiello 2
casatiello napoletano tipica torta rustica pasquale

Il casatiello napoletano è una tipica torta rustica pasquale che deve il suo nome alla parola caso, formaggio , e  la sua decorazione e forma racchiude significati religiosi, infatti la superficie viene  punteggiata da uova  racchiuse in una croce di impasto che rappresenta  la corona  di spine della Passione. La forma ad anello del casatiello napoletano sta a significare continuità, così come la Pasqua è raccordo tra  la morte e la nascita, la fine e l’inizio: è proprio  in  questo aspetto, che le feste pagane  legate a questo periodo dell’anno si sono perpetuate nella Pasqua cristiana.

Ricetta del casatiello napoletano:

Ingredienti

  • 1 kg di farina
  • ½ l di acqua
  • 20 gr. di sale
  • 2 lieviti di birra
  • 200 gr. di sugna
  • 100 gr. di parmigiano grattugiato
  • 100 gr. di romano grattugiato
  • 200 gr. di formaggio piccante a pezzetti
  • 200 gr. di salame napoletano a tocchetti
  • 200 gr. di prosciutto cotto a tocchetti
  • 200 gr. di pancetta
  • 5 uova
  • pepe quanto basta
  • 100-150gr. di cicoli freschi

Preparazione

La tradizione del casatiello napoletano vuole che la lievitazione sia molto lunga e quindi conviene la  sera prima iniziare a impastare la farina   il lievito e acqua  per ottenere una bella pagnotella da far lievitare tutta la notte coperta con un panno. La mattina seguente stendere la pasta e ungerla con sugna e lavorarla per un po’. Cospargerla con i formaggi grattugiati e non, il salame, il cotto, la pancetta , i cicoli, sale e pepe . Dopo fatto questo piegatela su se stessa più volte e ungete sempre la superficie di sugna, ripiegatela di nuovo e così via fino ad esaurimento della sugna. In una teglia, unta con sugna, disponete l’impasto ripieno e formate una ciambella  e decoratela sopra con le 5 uova disposte ad intervalli uguali e fermatele con delle striscioline incrociate fatte con la pasta che avete tolto prima e fate crescere almeno altre due ore, dopo infornate a forno preriscaldato  a temperatura media (160°-180°) per circa un’ora. Servite tiepido.

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Upstroke -Altotas

Eventi a Napoli – Altotas in concerto all'Upstroke 11 aprile 2014

casatiello

Casatiello napoletano