,

1 Maggio 2013 a Napoli – Ecco cosa fare

1maggio 2013
1maggio 2013

1maggio 2013
1maggio 2013
Il 1 maggio 2013, festa dei lavoratori, arriva in un periodo molto particolare specialmente a Napoli dove il lavoro manca, ma comunque non mancano le iniziative per cercare di esorcizzare questo periodo sperando che a tutti noi la vita lavorativa possa migliorare e diventare sempre meno precaria.

Questi gli appuntamenti a Napoli per il 1 Maggio, ecco cosa fare:

Concerto del 1 maggio alla Città della Scienza.

Parteciperanno i seguenti artisti Tullio De Piscopo, Le Orme, Raiz degli Almamegretta, Carlo D’Angiò, Ben Khaleb che daranno una mano con la loro popolarità a ricostruire la struttura che è stata rasa al suolo da un incendio doloso.

1 Maggio a Chiaiano Rotonda Titanic

Grande appuntamento dell’Area Nord di Napoli, all’insegna del rispetto per l’ambiente.

Questo il programma della giornata:

Dalle ore 10 alle ore 13:00 – Mercato di prodotti biologici a filiera corta. Con la collaborazione di Genuino Clandestino, produttori di Chiaiano, Marano e Mugnano. Esposizione di stand e bancarelle.

Dalle ore 13:00 alle ore 14:30 – Pranzo sociale del 1° Maggio.
Dalle 15:30 alle 17:00 – Musica e danze popolari con : E’Zezi
Danze popolari a cura di Marilù Poledro con esibizioni degli allievi del laboratorio autogestito Cambiamo Mugnano

Dalle 18:00 alle 19:30 – “Difendiamo il territorio dai veleni: bonifiche subito”
Confronto pubblico tra movimenti e rappresentanti istituzionali

Introduce e modera: Antonio Musella

Intervengono:
Serena Kaiser – Rete Commons
Claudio Pellone – Cittadini campani per un piano alternativo dei rifiuti
Giuseppe Manzo – giornalista
Tommaso Sodano – Vicesindaco di Napoli
Salvatore Micillo – Deputato Movimento 5 Stelle
Peppe De Cristoforo – Senatore Sinistra Ecologia e Libertà

Dalle ore 20:00 – “Giù le mani dalla nostra terra” , monologhi e performance con: Peppe Lanzetta

Dalle 21:30 concerto con : ‘o Rom
a seguire dj set trash con I Turpi

 

Musei a Napoli aperti il 1 maggio 2013:

A Napoli, in occasione del primo maggio, visita guidata al Museo del Sottosuolo per fare un percorso nel tempo che viaggia dall’età più antica , con cisterne dell’antica Neapolis, per arrivare alla seconda guerra mondiale, con le sue ricosgtruzioni da ricovero antiaereo.

L’appuntamento è con l’Associazione Culturale Terramia-Assodipendenti è il primo maggio alle ore 10.30 presso l’uscita della metropolitana Cavour.

Il costo è di 9 euro, comprensivo di visita guidata, biglietto di ingresso e proiezione in 3D

Informazione e prenotazioni: Associazione Culturale Terramia-Assodipendenti

Cell. 3481149647, 3386702541

Tel. 08119463799; 0816140920

Sito web: www.assodipendenti.it

Mercoledì 1 maggio 2013 saranno aperti tutti i musei a Napoli dipendenti dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali con i consueti orari.

 

1  Maggio 2013: ‘Together Against Racism’ attraverso lo sport Eventi a Napoli

Primo Maggio a Napoli diventa anche un appuntamento contro il razzismo attraverso un evento sportivo

Alle ore 11:00, si svolgerà presso lo Stadio Collana del Vomero, un Triangolare amichevole in cui partecipano una rappresentanza del Rotaract Club Napoli, la squadra Carpisa Yamamay Calcio Napoli Femminile e l’Afro-Napoli United.

L’evento è patrocinato dall’ Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Napoli.

 

Infine chiudo questo articolo sul tema del 1 maggio e quindi sul lavoro con un video del grande Massimo Troisi cbe purtroppo è ancora troppo attuale anche se scritto nel lontano 1979:


 

 

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gazze Max

Max Gazzè all'Arenile Reload il 18 maggio 2013

1maggio 2013

1 Maggio 2013 a Napoli – Ecco cosa fare