, ,

Teatro Trianon lettera dei lavoratori

[ad#adrettangolo]
Prendendo atto degli impegni assunti dalla Regione Campania e dalla Provincia del mantenimento dei livelli occupazionali e della continuità nella corresponsione degli stipendi, i lavoratori del Trianon Viviani hanno deciso di “ammainare” temporaneamente lo striscione di protesta issato sulla facciata del teatro pubblico in occasione della “prima” mondiale di domani sera del docu-film Passione di John Turturro, dedicato alla canzone napoletana.
[ad#adlink]
«Prendiamo atto – dichiarano i lavoratori – degli impegni assunti in un verbale di incontro da parte degli enti soci, nelle persone dell’assessore regionale Marcello Taglialatela e del presidente del consiglio provinciale Luigi Rispoli, ovvero della garanzia dei posti di lavoro e, già nell’immediato, della continuità nella corresponsione degli stipendi e dell’apertura di un tavolo con i sindacati, in funzione dell’annunciato rilancio del teatro».

«Nel confermare la linea di lotta sindacale – continuano i dipendenti del teatro – che non hai mai messo in discussione la normale effettuazione della programmazione artistica, nel rispetto responsabile del pubblico e delle nostre professionalità, abbiamo deciso anche di togliere provvisoriamente lo striscione di protesta che campeggia sulla facciata esterna del teatro, per manifestare la nostra disponibilità».

«Con l’occasione – concludono i lavoratori – lanciamo un appello alla Regione e alla Provincia per accelerare la definizione e l’implementazione del promesso piano industriale».

i lavoratori del teatro pubblico Trianon Viviani.

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Don Aniello Manganiello

Teatro Trianon lettera dei lavoratori