,

Il lago Patria esonda incaccessibile Liternum

Liternum, l’antica città romana, dove risedevano i veterani della seconda guerra punica e dove c’è la tomba di Scipione l’Africano, è inaccessibile per via dell’esondazione del lago Patria dovuta al mare agitato che ha fatto tracimare le acque, invadendo anche la vicina strada dei ristoranti, rendendola non praticabile.
[ad#adlink]

La protezione civile assicura che non ci sono pericoli, sul posto ci sono i vigili urbani del comune di Giugliano di Napoli, ma rimane da affrontare il discorso inquinamento del lago Patria, numerosi sono gli sversamenti di materiale inquinante non trattato da depuratori e un posto che un tempo era considerato zona residenziale, ora è lasciato all’incuria e all’abbandono.
[ad#ad-riga-piccola]
[y_1]r0YcEEbe8GI[/y_1]

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carlo Alvino, Atalanta Napoli 0-2

Il lago Patria esonda incaccessibile Liternum