,

Donadoni primo responsabile

Roberto Donadoni, allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Dal momento che non siamo una squadra che gioca in Champions League, può capitare un calo con le piccole. Il primo responsabile di questa situazione sono io. La vittoria con l’Inter e’ stato solo un episodio. A Lecce vedremo un Napoli diverso.
[ad#adlink]

Dobbiamo lavorare duramente in settimana. Non e’ un Napoli da rifondare. Sappiamo cosa fare per migliorare la rosa. I giocatori che vanno in campo devono onorare la maglia. Questa sconfitta e’ una brutta pagina. Ho visto un brutto Napoli, tutto qui. La squadra era la stessa che ha affrontato l’Inter. Evidentemente non ho dato le giuste motivazioni dopo la vittoria con l’Inter. La continuità? Non e’ che sono il mago Zurlì. C’è stata veramente una brutta prestazione. Bisogna capire i limiti della squadra. Quando si va in campo, bisogna giocare bene per 90 minuti. Non si possono fare brutte figure del genere. Datolo e Denis? Non ho la sfera di cristallo. Il Lecce si deve salvare: non sarà per niente facile”.
[ad#adlink]
fonte:napolimagazine.com

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Siena Napoli le probabili formazioni in campo

Donadoni primo responsabile