, ,

ANM stop ai bus il 1 gennaio 2010 per tre ore

Incominciamo bene l’anno, verrebbe la voglia da dire, sentendo l’annuncio dell’azienda napoletana per la mobilità, ANM, che avverte che il 1 gennaio 2010 non ci saranno corse dei bus cittadini, per ben tre ore e precisamente dalle 13 alle 16.
[ad#adlink]

Le motivazioni? Il presidente dell’ANM, Simeone, giustifica la situazione dicendo che i lavoratori hanno diritto a fare il pranzo di Capodanno in famiglia, dimenticandosi che stiamo parlando di lavoratori che svolgono una funzione pubblica, perchè se questo fosse il metro di ragionamento, anche le forze dell’ordine e i medici dovrebbero fermarsi, del resto tutti hanno diritto a pranzare in famiglia a Capodanno.
L’ANM deve capire, come anche tutta la macchina pubblica campana e napoletana, che azioni del genere, non aiutano di certo il turismo, come facciamo a spiegare ad un turista giapponese che il primo gennaio dalle 13 alle 16 non potrà prendere i mezzi pubblici perché gli autisti stanno a pranzo?
Napoli, deve incominciare a correre, come tutte le grandi città, non ci possono essere momenti in cui la città si blocca e tutti devono fare la propria parte, senza creare barriere ideologiche e clientelari.
[ad#adlink]

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcio mercato del Napoli

ANM stop ai bus il 1 gennaio 2010 per tre ore