Connect with us

Il blog di Napoli

Protesta dei lavoratori ex LSU in Campania

ata

Cronaca

Protesta dei lavoratori ex LSU in Campania

Lavoratori ex LSU protestano in Campania per la riduzione dei stipendi e lo fanno occupando le scuole

ata

rotesta dei lavoratori ex LSU in Campania

I lavoratori ex LSU impegnati nell’appalto di pulizia nelle scuole che dal 2001 garantiscono i servizi di pulizia nelle scuole (5000 in Campania) sono in sciopero dal 15 febbraio 2014, per rendere noto a tutti di come il MIUR affidando con una nuova gara di appalto per le pulizie la gestione a Consip , questa stia attuando una riduzione del salario con stipendi da 300/400 euro al mese per ogni lavoratore. Nella regione Campania i lavoratori saranno licenziati al 28 febbraio senza avere la certezza se ci sia o no una ditta che subentra alla  precedente. La loro protesta sta comunque creando un disagio sia nelle scuole che si vedono occupate e alcune invece hanno solo un servizio di pulizia più scadente. I lavoratori ex LSU propongono una internalizzazione del servizio di pulizia nelle scuole attraverso  l’inserimento nelle graduatorie ATA dei lavoratori ex LSU con il riconoscimento del servizio prestato nelle scuole . In realtà l’Unione Sindacale ha denunciato il fatto che il Governo  continua ingiustificatamente ad attuare soluzioni che di fatto vanno a discapito dei lavoratori e del servizio di pulizie nelle scuole garantendo solo di fatto le aziende appaltatrici. Si attendono decisione al più presto da Palazzo Chigi.

Continue Reading
Advertisement
You may also like...
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in Cronaca

Advertisement

Trending

Advertisement
To Top