Forse secondo posto per un Napoli stremato

0
135

Il Napoli è cotto, una rosa troppo corta sta facendo finire questo campionato in apnea agli undici sempre titolari.

La sconfitta di sabato sera del Napoli a Milano contro i nerazzurri dell’Inter, ha lasciato pochi dubbi sulla possibilità degli azzurri di arrivare al primo posto, dubbi drasticamente trasformati in certezza quando oggi la Juventus di Allegri ha strapazzato un Palermo a Torino senza il minimo sforzo, portando a 9 le distanza dagli azzurri in classifica.

Ma se il primo posto è una certezza purtroppo consolidata, il secondo posto è del tutto un’affare da decidere, il decano degli allenatori di Serie A Eddy Reja con la sua Atalanta è riuscito a fermare la Roma, bloccandola sul risultato di 3-3 e quindi portando i giallorossi recuperare solo un punto al Napoli, ma gli azzurri non sembrano più tenere il passo soprattutto fuori casa, lontani dal San Paolo.

Ma cosa è successo agli azzurri, dov’è finita la squadra che ci ha fatto sognare?

A mio parere, la squadra ha dato tutto quello che poteva, i titolarissimi termine dell’era mazzarriana che è rientrato in voga con l’avvento di Sarri, non c’è la fanno più sono stanchi e l’energia nervosa è praticamente in riserva.

Basti pensare all’ultima partita con l’Inter, vero il primo gol di Icardi era in fuorigioco, ma è stato subito nei primissimi minuti della partita, il Napoli ha un bel gioco e cerca sempre di giocare palla a terra, ma quando non si è lucidi l’ultimo passaggio quello decisivo non scatta e si scegli sempre il passaggio orizzontale che porta ad un possesso palla sterile, gli azzurri non sono stati pericolosi quasi mai e c’entra poco anche la mancanza di Higuain, Gabbiadini non ha colpe se non gli sono arrivati palloni puliti.

Icardi gol in fuorigioco
Icardi gol in fuorigioco

Colpa di Sarri o di De Laurentiis?

Colpa di entrambi, colpa di De Laurentiis che ha promesso dei rinforzi nel calciomercato di Gennaio, ma si sono visti solo due zombie di The Walking Dead, colpa sempre del presidente che ha illuso i tifosi del Napoli promettendo l’acquisto dei sogni, beh forse questo c’è stato….intendo il sogno.

Troppe volte il Napoli sta lì per poter competere con la Juventus, ma troppe volte non si riesce a fare lo sforzo finale da parte della società, senza riuscire a buttare il cuore oltre l’ostacolo il Napoli non riuscirà mai più a vincerlo questo scudetto o dobbiamo aspettare ad un altro Maradona e fatemelo dire, un altro Ferlaino?

Colpa di Sarri, che ha dato poca fiducia a chi non era tra i titolarissimi, cosa si pretende da Gabbiadini, se è sempre stato escluso e utilizzato al lumicino, adesso che manca Higuain dovrebbe essere il salvatore della patria?Non si può chiedere questo ad un giocatore a cui non hai dato fiducia e che forse non ha i 90 minuti di una partita ufficiale nelle gambe.

Adesso dobbiamo solo sperare che questo gruppo di ottimi giocatori che ci hanno fatto vedere un bellissimo gioco quest’anno riesca a mantenere per queste ultime partite, sperando che a Roma non capiscono che Totti fa ancora la differenza.

 

 

 

 

 

 

 

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY